il Giardino di Emily Dickinson
 
Home
Introduzione
Cronologia
Sedurre con la parola
Emily in Italia
Sulle tracce di Emily Dickinson
Nel giardino di Emily
Bibliografia essenziale
Scoprendo Emily
Scrivici
Intervista con Silvio Raffo,
la voce di Emily in Italia
il Giardino di Emily Dickinson
Nel giardino di Emily il vento è il suo regista e le porta sussurri, fruscii d’ali, voci d’acqua, profumi pungenti e petulanti ciangottii. Emily respira il tocco leggero della brezza, osserva la luce che muta la magnificenza dei fiori, sente il tepore dei raggi, annusa l’odore della terra pregna di umori, oscuro ventre generoso e fecondo.

Emily assorbe e studia ogni cosa: l’olezzo intenso dei boschi, l’avvicendarsi delle stagioni, il passaggio rapido di nuvole dalle forme fantastiche e l’accendersi delle stelle nei cieli limpidi invernali.
Nella sua mente s’annodano mille domande e lei chiede aiuto alla natura, come se in essa ogni risposta fosse già celata. Ma per scoprire le risposte è necessario conoscere prima il suo linguaggio segreto, un codice di difficile accesso del quale lei ha scoperto la chiave.

Ecco Emily, eterna sacerdotessa del più profondo sentire, intima alleata dell’immortalità, sostare sulla soglia di distese fiorite, di campi punteggiati da capolini splendenti, nella luce eterna che trasforma ogni esistenza in un miracolo.

Silenzio. C’è Emily, è là nel giardino incantato della mente, ad un passo da noi eppure così irraggiungibile.

 Salva il documento sul tuo computer
Evergreens Homestead
 
"Nel Giardino della mente"
cofanetto di 24 liriche interpretate su cd.

24 liriche interpretate su CD.
Ascolta le poesie di Emily dalla voce di Paola Della Pasqua.
» Dedicato a Emily